Skip Navigation LinksHome page > Album > 2009 > Verbale di assemblea
Verbale

Assemblea dei Soci

Andata deserta la prima convocazione delle ore 20.00 del 18/9/09, alle ore 21.30 si apre, in seconda convocazione, l'Assemblea Ordinaria dell'Associazione Labyrinth presenti i seguenti soci: Andrea Aula, Enzo Bartolini, William Benvenuto, Paolo Bianchi, Maurizio Castore, Pierdante Lanzavecchia, Fabrizio Longone, Marco Martinetti, Marco Prati e Chiara Rombai.
Presiede l'Assemblea il Presidente del Labyrinth Enzo Bartolini, segretario Paolo Bianchi.
Viene discusso il seguente ordine del giorno:

1. Relazione del Presidente attività anno 2008-2009
Viene distribuita la relazione del C.D. relativa alle attività svolta nella passata stagione (vedi all. A).

2. Approvazione del rendiconto annuale consuntivo e bilancio preventivo
Il Tesoriere Andrea Aula comunica all'Assemblea i dati dell'andamento economico dell'esercizio, risultato largamente positivo; l'Assemblea approva sia il rendiconto consuntivo 2008 che il bilancio preventivo 2009 (vedi all. B e C).

3. Delibera ammontare quota associativa per l'anno 2009
L'Assemblea approva a maggioranza l'aumento della quota associativa da 1 euro a 2 euro per l'anno 2010.

4. Inserimento nel C.D. e nella lista direttorio di Marco Martinetti
L'Assemblea approva all'unanimità.

5. Approvazione programma attività proposte dal C.D. per l'anno 2009
L'Assemblea approva all'unanimità lo svolgimento del GGA 2009-2010.
L'Assemblea approva all'unanimità lo svolgimento dei seguenti circuiti:

  • King (6 serate a Certosa, gestori Aula, Martinetti e Bartolini),
  • Burraco (7 serate a Certosa, gestore Bartolini),
  • Coloni di Catan (6 serate a Certosa, gestore Benvenuto),
  • Risiko (8 serate in via Cesarea, suddivise in due classifiche da 4 serate, gestore Zucco).

L'Assemblea approva la proposta di trasferire al circolo di Scrabble la gestione del circuito dei Giochi di Parole.
L'Assemblea approva la proposta di istituire un circuito di "Giochi di carte a coppie fisse" (6 serate a Certosa, gestori Bartolini Martinetti e Aula); i giochi (uno per serata) saranno: Burraco (valido anche per il circuito di burraco), King, Scopone, Briscola, Cirulla e Tressette.
L'Assemblea approva la proposta di cancellazione del circuito dei "Giochi nuovi"; le serate di tale attività verranno gestite come eventi di volta in volta proposti da qualche socio o giocatore.
L'Assemblea approva a maggioranza di unificare a 2 euro a persona l'iscrizione ai circuiti.
L'Assemblea approva la proposta di svolgimento dei seguenti tornei di qualificazione ai campionati italiani:

  • Risiko: qualificazioni 29/9 e 6/10 in via Cesarea, 2/10 a Certosa; semifinale il 9/10 a Certosa e finale il 9/10 in via Cesarea; il torneo sarà valido anche per il GGA (gestore Zucco).
  • Coloni di Catan: visto il fiasco del torneo di La Spezia e la cancellazione del 4/10 a Palazzo Ducale, rimangono il torneo gastronomico di Busalla (29/11), il torneo di Sarzana (a novembre, giorno da definire) e un torneo a Genova in via Cesarea, in data da definire (gestore Benvenuto).
  • Coloni di Catan: visto il fiasco del torneo di La Spezia e la cancellazione del 4/10 a Palazzo Ducale, rimangono il torneo gastronomico di Busalla (29/11), il torneo di Sarzana (a novembre, giorno da definire) e un torneo a Genova in via Cesarea, in data da definire (gestore Benvenuto).

Fabrizio Longone relaziona sullo stato del corso di bridge: la strutturazione del nuovo anno verrà programmata dopo aver verificato l'eventuale numero di adesioni ad un nuovo ciclo presso la "Finestra sul Mondo" o presso "l'Università D. Orione". Bartolini effettuerà le verifiche ed informerà il CD. L'Assemblea approva.

Bartolini relaziona sull'andamento della collaborazione con l'AUSER: chiuso il programma 2009 con buoni risultati, saranno da verificare le richieste per l'attività 2010.

La collaborazione con "La Finestra sul Mondo" verrà articolata in:

  • giochi a cui possano partecipare giocatori diversamente abili; hanno dato la loro disponibilità per questa attività Paolo Fasce e Stefano Carbone;
  • serate di burraco del giovedì (gestore Bartolini) che dovrebbero passare in seguito direttamente alla gestione della "Finestra"; la "Finestra" ha deciso di portare la quota d'iscrizione da 2 a 3 euro a persona; la quota del Labyrinth resterà invariata (1 euro);
  • la richiesta di svolgere un corso di burraco in queste occasioni è stata declinata per mancanza di docenti. È stato proposto, in alternativa, di far giocare con le norme da torneo.

L'Università D. Orione non ha dato seguito per ora alle richieste di attività ludiche; per questa eventuale attività danno la loro disponibilità Paolo Andolfi (per il sabato mattina) e Willy Benvenuto (per il martedì pomeriggio). Bartolini contatterà l'Università per un aggiornamento sullo stato delle loro richieste. L'Assemblea approva.

Il circolo S. Bartolomeo che ci ospita presenterà qualche richiesta per eventuali tornei di cirulla e calciobalilla oppure per supporto alle feste patronali (gestori Bartolini e Andolfi).

Proseguiranno le attività di insegnamento dei giochi nelle scuole (gestore Longone), svolte attualmente su 4 istituti. Viene proposta l'organizzazione di un torneo di fine anno nelle scuole. L'Assemblea approva.

Fabrizio Longone relaziona sullo svolgimento della "Festa della Gioventù"; fino ad ora il Labyrinth ha partecipato nell'ambito del CSI; si propone di valutare una partecipazione diretta. L'Assemblea approva.

Chiara Rombai ha contattato alcuni circoli che sono interessati ad un torneo di burraco intercircoli; Bartolini provvederà ad un approfondimento per la creazione di un "Grand Prix di Burraco La Superba". L'Assemblea approva.

Enzo Bartolini propone di approfondire la possibilità di trasformare l'Associazione in ONLUS, per eventuale partecipazioni a finanziamenti pubblici, in particolare per il progetto sulle scuole. L'Assemblea approva l'approfondimento riservandosi la decisione sulla trasformazione alla prossima Assemblea quando si avranno più elementi di valutazione.

6. Approvazione attività edizione giochi
L'Assemblea esprime perplessità su questa attività e chiede chiarimenti.
Il Presidente provvederà ad acquisire maggiori informazioni e a riportarle al CD.
Attualmente la richiesta è di avere la disponibilità del marchio Labyrinth e dell'attività di divulgazione del gioco che l'Associazione può fornire nel mondo ludico.
L'Assemblea approva l'uso del marchio Labyrinth sulle scatole e la pubblicizzazione del gioco in occasione delle manifestazioni a cui il Labyrinth parteciperà, limitatamente al gioco "WYPS" riservando ulteriori decisioni su di un attività più generale di pubblicazione di giochi a quando saranno stati compiutamente chiariti tutti gli aspetti del problema.
Andrea Aula dichiara che il "WYPS" è un buon gioco da giocare in rete, ma dal vivo presenta problemi di tempo di gioco e di rischi di contestazione delle parole usate. Esiste una versione numerica che può senz'altro risolvere il secondo aspetto.
Bartolini dichiara che i due problemi sono stati presi in considerazione con l'uso di una clessidra che limita il tempo di gioco e con la previsione di penalità per le contestazioni nonchè limiti nell'uso delle parole; la versione numerica potrebbe essere oggetto di una "espansione".

7. Definizione struttura, scelta dei giochi e calendario del GGA 2009-2010
A maggioranza l'Assemblea approva la struttura del GGA 2009-2010 articolata su 4 giochi di carte, 4 giochi di società, 3 giochi di riflessione e 3 giochi sportivi; i giochi saranno tutti validi per il relativo "Re" mentre per la classifica del GGA si dovrà effettuare uno scarto per ogni tipologia.
L'Assemblea approva all'unanimità la conferma dei Play Off al termine della Regular Season ma, a maggioranza, decide di modificare il punteggio dei bonus per la classifica della regular season che saranno: 7 per il primo, 4 per il secondo, 2 per il terzo e 1 per il quarto.
L'Assemblea vota per decidere i giochi da includere nel GGA che, alla fine, sono i seguenti:

  • Re di cuori: King, Whist, Chiamatre e Poker Texas Hold'em;
  • Re di quadri: Risiko, Thurn und Taxis, Kingsburg e Formula Dè;
  • Re di fiori: Blokus, Take it easy e WYPS;
  • Re di picche: Calciobalilla, Ping pong e Petanque.

L'Assemblea invita a fissare le finali dei giochi che non si concludono in una serata e a rispettare tale data eventualmente recuperando il quinto in classifica se il gioco richiede la presenza di 4 giocatori, evitando i ritardi che hanno caratterizzato il finale della scorsa stagione.
Il Presidente suggerisce che per i giochi esordienti nel GGA (Chiamatre, Poker Texas Hold'em, Kingsburg, Take it easy e WYPS) vengano organizzate delle serate di presentazione.

8. Offerta pecuniaria a Certosa
L'Assemblea approva una offerta di 150 euro da versare al Circolo S. Bartolomeo di Certosa a titolo di partecipazione alle spese di manutenzione delle strutture.

9. Nuovo sito internet, conferma spazio sul sito per il "Maccoquiz"
Il Presidente comunica che è stato acquistato lo spazio web sul sito di Aruba per l'apertura del portale "genovagioca.it" su cui verrà trasferito il sito del Labyrinth.
Andrea Macco ha comunicato che anche per la stagione 2009-2010 è disponibile alla gestione del "Maccoquiz". L'Assemblea approva.

10. Varie ed eventuali
Il Presidente dichiara di aver approfondito l'argomento delle vendite dei giochi ai soci e che tali acquisti possono essere legalmente fatti come "acquisti collettivi".
Su suggerimento del Tesoriere il Presidente verificherà la possibilità di trasferire il conto corrente dell'Associazione da Bancoposta ad altro istituto che offra migliori condizioni.
Leonardo Zucco chiede che venga verificata la sua iscrizione alle liste "dedalo", in considerazione del fatto che non riceve posta da tempo. Il Presidente suggerisce che venga inserito anche nella lista "direttorio" essendo gestore di circuiti e tornei.

Alle ore 23.45, non essendovi null'altro da discutere, l'Assemblea viene dichiarata chiusa.

Genova, 18 settembre 2009.

Il Segretario
(Paolo Bianchi)
Il Presidente
(Enzo Bartolini)