Skip Navigation LinksHome page > Album > 2007 > Verbale di assemblea
Verbale

Assemblea dei Soci Labyrinth

Il giorno mercoledì 19 settembre 2007, presso la Società Operaia Cattolica "S.Bartolomeo" di via S.Bartolomeo della Certosa 13 in Genova, alle ore 21.00 in 2ª convocazione sono presenti i seguenti soci del Labyrinth: Paolo Andolfi, Andrea Aula, Enzo Bartolini, Lorenzo Bertaglia, Paolo Bianchi, Alberto Burrometo, Laura Caprile, Maurizio Castore, Laura Checcucci, Paolo Fasce, Giovanni Foti, Stefano Iacono, Pierdante Lanzavecchia, Fabrizio Longone, Andrea Macco, Riccardo Maggioncalda, Gianluca Marconi, Marco Martinetti, Giuliano Michelotti, Maurizio Morocutti, Antonio Umanu e Cecilia Vescovo.
Si passa a discutere i punti all'Ordine del Giorno come da lettera di convocazione del 3 settembre.

1. Proposte sulla sede del Labyrinth
Paolo Fasce relaziona sulla sede del "Circolo del Mercato" di corso Sardegna.
Castore, Burrometo, Michelotti, Morocutti si dimostrano contrari allo spostamento della sede in corso Sardegna per vari motivi fra cui mancanza di parcheggio (sottolineata da Laura Caprile, residente in zona) e bontà della sede attuale e degli attuali ospiti.
Enzo, Macco e altri propongono di utilizzare la nuova sede per eventi singoli mantenendo la sede principale a Certosa.
Morocutti, Macco, Andolfi e Burrometo rimarcano il fallimento dell'esperienza del Beriocafè e viene fatta la proposta di organizzare in corso Sardegna le attività organizzate l'anno scorso al Beriocafè e alcuni dei primi turni di alcuni tornei validi per il GGA. La proposta viene approvata. Viene respinta, con il solo voto favorevole di Paolo Fasce, la proposta di spostare le sede in corso Sardegna presso il Circolo del Mercato.

2. Istituzione della figura di "Organizzatore di torneo"
Viene confermata l'istituzione della figura dell'Organizzatore di Torneo (tutti favorevoli tranne 3 astenuti), per cui ogni torneo per essere programmato nel calendario deve far capo ad un responsabile che si prenda la briga di organizzarlo al meglio.

3. Responsabile calendari e classifiche
Paolo Bianchi viene confermato responsabile delle classifiche e del calendario.

4. GGA 2007-2008: definizione sedi, struttura e calendario
Viene confermata la fase finale del GGA nella forma del play-off. Contrariamente all'anno scorso i 4 giochi dei play-off (uno per categoria) verranno sorteggiati fra gli stessi che sono disputati durante l'anno.
Per quanto riguarda la struttura del GGA si discute se mantenere i tornei del Re di Fiori, poco frequentati. Il Re di Fiori viene mantenuto (1 contrario, 4 astenuti) ma si decide di aumentare il numero dei giochi del Re di Cuori e del Re di Quadri a 4; il Re di Fiori e il Re di Picche manterranno invece il numero attuale di 3.
Per la classifica del GGA varranno tutti i giochi di ogni categoria tranne uno (uno scarto per ogni categoria). Per la classifica dei singoli Re varranno invece tutti i giochi.

5. Attività del Labyrinth
Si procede quindi alle votazioni per decidere i giochi del GGA di quest'anno. Alla fine i giochi scelti sono i seguenti:

  • Re di Cuori: King, Cirulla, Whist e Burraco.
  • Re di Quadri: Risiko, Coloni di Catan, Formula Dè e Carcassonne.
  • Re di Fiori: Blokus, Scrabble e Abalone.
  • Re di Picche: Calcio Balilla, minigolf e bocce (bowling come gioco di riserva, se le bocce non fossero praticabili).

6. Iscrizione ai tornei, ai circuiti, al Labyrinth
Dopo breve discussione, si delibera di non introdurre modifiche rispetto alla stagione 2006-2007 appena conclusa.

7. Offerta pecuniaria a Certosa
Si discute sulla opportunità di elargire una offerta pecuniaria al circolo che ci ospita in ragione della ospitalità di cui godiamo. Paolo Andolfi però sostiene che ciò non è necessario, per volontà espressa dei gestori del circolo. Andolfi propone comunque che il Labyrinth potrebbe fornire animazione ludica durante le due feste patronali che si tengono annualmente presso il circolo. La proposta viene approvata.

8, 9. Premiazione GGA 2006-2007 e preventivo di spesa GGA 2007-2008
Il cassiere Andrea Aula relaziona sulla partecipazione e sull'andamento economico del GGA 2006-2007: la stagione appena conclusa si chiude con un leggero passivo di 150 euro, a cui devono ancora aggiungersi alcune spese che dovrebbero incidere per non più di circa 30 euro (spese tenuta conto corrente).

10. Nuovo sito internet, spazio sul sito per il "Maccoquiz"
Viene annunciato l'indirizzo del sito internet del Labyrinth che verrà registrato, www.genovagioca.it, in sostituzione dell'attuale, ospite del sito personale di Paolo Fasce.
Per mancanza di tempo viene rimandata alla discussione nelle liste dedalo-discussioni e dedalo-direttorio l'organizzazione del "Maccoquiz" proposto da Andrea Macco e lo studio di fattibilità della sua pubblicazione sul sito internet del Labyrinth.

11. Varie ed eventuali

  • Viene decisa anche per quest'anno l'organizzazione dei circuiti di King e delle serate dedicate al Risiko.
  • Gianluca Marconi e Andrea Macco caldeggiano il trasferimento delle mailing list labyrinth da Yahoo a Gmail.
  • Nelle serate di secondo o terzo turno dei tornei GGA viene proposto di organizzare delle serate dedicate a giochi non inclusi nelle programmazione del GGA, in modo da allargare la conoscenza di giochi poco conosciuti e far giocare comunque chi sia stato già eliminato nel corso di un torneo GGA.

Alle ore 24.00 l'assemblea si scioglie.

Genova, 19 settembre 2007.

Il Segretario
(Paolo Bianchi)
Il Presidente
(Paolo Fasce)