Skip Navigation LinksHome page > Album > 2006 > Lanfranco Vaccari
Premio dell'anno 2005

Personalità Ludica Genovese

Sala dei Chierici, Biblioteca Berio

Civica Biblioteca Berio L'Associazione Sportiva "Genova Bridge" (Federico Farolfi Morelli), il Circolo Scacchistico "Genova Scacchi" (Stefano Iacono), il Circolo Damistico genovese "Adolfo Battaglia" (Enzo Bartolini) e la Ludoteca Labyrinth (Paolo Fasce) premiano


Lanfranco Vaccari

Direttore de "Il Secolo XIX"

con la seguente motivazione:

Dal mese di maggio del 2005 il quotidiano più diffuso in Liguria ha dato spazio agli sport della mente e al gioco intelligente. Sono state istituite rubriche settimanali dedicate al bridge, agli scacchi, alla dama, allo scopone, all'enigmistica, ai giochi astratti e alla cultura ludica.
Su tutto questo si è innestato il gioco del Sudoku che Il Secolo XIX ha lanciato, per primo nel nostro paese, con una rubrica quotidiana. Altri giornali e settimanali, solo più tardi, hanno seguito sullo stesso solco, contribuendo a creare quella che poi è diventata la moda che ha contagiato tutta l'Italia. Il tormentone dell'estate 2005 è stato quindi un gioco, come non accadeva dai tempi del cubo di Rubik e del Master Mind.
Dietro questa rivoluzione culturale che ha dato dignità e visibilità al mondo degli sport della mente c'è il Direttore Lanfranco Vaccari che ha promosso e sostenuto questi spazi, anche con iniziative estive quali il concorso settimanale del SuperSudoku.

Paolo Vanni

Direttore Artistico del Berio Café

con la seguente motivazione:

Nell'anno 2006 Paolo Vanni ha contribuito a dare all'universo ludico genovese, ospitandolo presso il Berio Café, a fianco del tempio della cultura cittadina rappresentato dalla Biblioteca Berio, quell'alta dignità che il fenomeno merita dato il valore che gli sport della mente e le federazioni e associazioni che li promuovono, rivestono a livello sociale, culturale e scientifico.
Intense, continuative, coinvolgenti, varie, riccamente proposte e intelligentemente articolate, sono state le iniziative a sfondo ludico presso il Berio Café che ha ospitato tornei, conferenze e attività di divulgazione relative ai giochi del Sudoku, della dama, degli scacchi, del bridge, dei rompicapo, dell'enigmistica variamente coniugata e altro ancora.
Il Berio Café, anche per l'utenza naturale che lo frequenta abitualmente, si annuncia essere un importante centro di aggregazione e di promozione ludica. Di tutto questo il merito è di Paolo Vanni.

Genova, 28 giugno 2006

  • /Images/Foto/2006/PLG2006_1.jpg

  • /Images/Foto/2006/PLG2006_2.jpg

  • /Images/Foto/2006/PLG2006_3.jpg

  • /Images/Foto/2006/PLG2006_4.jpg

  • /Images/Foto/2006/PLG2006_5.jpg

  • /Images/Foto/2006/PLG2006_6.jpg

  • /Images/Foto/2006/PLG2006_7.jpg

  • /Images/Foto/2006/PLG2006_8.jpg