Skip Navigation LinksHome page > Prima pagina > 2020 > Verbale di assemblea
Verbale

Assemblea elettiva dei Soci

Alle ore 21.20 del 18 settembre 2020 si tiene, in seconda convocazione, l'Assemblea Elettiva dei Soci del Labyrinth presso il Teatro della Società Operaia Cattolica "S.Bartolomeo" di via S.Bartolomeo della Certosa 11, Genova, per discutere l'Ordine del Giorno come da lettera di convocazione del 18 agosto scorso.
Sono presenti i seguenti soci con diritto di voto: Enzo Bartolini, Paolo Bianchi, Maurizio Castore, Gabriella Ciglia, Gianni Gasparini, Stefano Iacono, Rinaldo Marazza con delega di Simetti, Marco Martinetti, Piera Ottonello, Chiara Rombai, Maurizio Scala e Gianluigi Tamagni.
Presiede l'Assemblea il Presidente Paolo Bianchi, segretario Stefano Iacono.

1. Elezione del Presidente per il quadriennio 2021-2024
Il Presidente uscente manifesta la disponibilità a proseguire nell'incarico e chiede ai presenti se vi sono altri candidati; da parte dei soci vi è generale apprezzamento per il lavoro svolto nel corso degli ultimi 4 anni.
Paolo Bianchi viene confermato Presidente all'unanimità.

2. Elezione del Consiglio Direttivo per il quadriennio 2021-2024
I soci componenti il Consiglio Direttivo uscente presenti in assemblea manifestano la disponibilità a proseguire nell'incarico: Maurizio Castore, Gabriella Ciglia, Gianni Gasparini, Marco Martinetti, Chiara Rombai, Maurizio Scala e Gianluigi Tamagni. Manifesta la propria disponibilità Piera Ottonello; il Presidente inoltre propone di rinnovare la carica anche al socio Andrea Aula per garantire continuità al lavoro di Tesoriere da lui svolto in tutti questi anni previa verifica della sua disponibilità.
I candidati vengono eletti all'unanimità.
Vengono deliberate le conferme di Marco Martinetti a Vicepresidente della società, Andrea Aula a Tesoriere e Maurizio Castore a Segretario.

3. Elezione del Collegio dei Probiviri per il quadriennio 2021-2024
I soci Enzo Bartolini e Stefano Iacono manifestano la disponibilità a proseguire nell'incarico, dopo breve disamina si propone la candidatura di Rinaldo Marazza in sostituzione di quella di Fabrizio Longone.
I soci Bartolini, Iacono e Marazza vengono eletti nel Collegio dei Probiviri all'unanimità.

4. Approvazione del rendiconto annuale consuntivo e bilancio preventivo; delibera ammontare quota associativa per l'anno 2020-21; offerta pecuniaria a Certosa
Viene esposta la relazione preparata dal Tesoriere sulle attività svolte in questa tormentata stagione interrotta dal lockdown e mostrato ai convenuti il bilancio consuntivo dell'anno 2019-20 e preventivo 2020-21.
Il bilancio consuntivo della stagione è ovviamente falsato dalla stagione interrotta a febbraio: tra le voci in attivo, le iscrizioni dei tornei e dei circuiti sono pressochè dimezzati rispetto ai valori degli anni passati; inoltre molte voci delle passività sono stime date dal fatto che non essendosi conclusa la stagione ludica non si farà la premiazione, con soli 40 euro di spesa per acquisto giochi e spese ridotte o azzerate per i corsi nelle scuole non più effettuati, il totale delle passività produce un residuo fondo cassa di 2.359,56 euro, superiore rispetto al residuo dello scorso anno ma con mezza stagione ancora da disputare e con la premiazione rimandata di un anno. Alla S.O.C. sono stati versati 600,00 euro per tesserare 20 soci.
Posto ai voti, il bilancio consuntivo viene approvato all'unanimità.
Il bilancio preventivo 2020-21 presentato, invece, poichè ricalca il modello degli anni passati, non è attendibile e necessita della correzione di tutte quelle voci che devono essere azzerate, come le iscrizioni scolastiche, o dimezzate, come le iscrizioni ai tornei e ai circuiti.
Posto ai voti con queste modifiche, il bilancio preventivo viene approvato all'unanimità.

5. Punto della situazione sulla attività nelle scuole
Il presente punto dell'O.d.g. viene trattato contestualmente al dibattito sul bilancio preventivo.
L'attività nelle scuole, a causa del periodo di lockdown e delle conseguenti misure di sicurezza imposte dal diffondersi del virus Covid-19, è stata del tutto sospesa e al momento non è in previsione alcuna ripresa. Una eventuale ripresa è prevista non prima del prossimo anno scolastico.

6. Regolamentazione dell'attività ludica (sempre nel caso che sia possibile svolgerla nei locali S.O.C.) in rapporto alle attuali regolamentazioni in materia di prevenzione da contagio COVID-19
Il presente punto dell'O.d.g. viene trattato contestualmente al dibattito sul bilancio preventivo.
Essendo stata la stagione ludica 2019-20 interrotta a febbraio, è stata disputata poco più della metà dei tornei in calendario.
Scartate le opzioni di annullare la stagione appena conclusa e di definirne una nuova, l'assemblea delibera di accorpare le due stagioni 2019-2020 e 2020-2021 in una sola 2019-2021, mantenendo gli stessi giochi e gli stessi regolamenti deliberati un anno fa e "congelando" le classifiche ad oggi maturate. Il calendario dei giochi e dei turni rimanenti verrà definito una volta superate le chiusure imposte dalle misure di emergenza che, ad oggi, hanno validità fino al 15 ottobre ma che presumibilmente verranno prorogate fino a fine anno.
L'assemblea delibera all'unanimità di delegare il Consiglio Direttivo appena eletto di stabilire le date più opportune per la ripresa delle attività ludiche in conformità alle misure adottate dal Governo al fine di contenere la diffusione del virus. Analoga decisione per quanto attiene alla modalità di svolgimento dei giochi (obbligo di mascherine, eventualmente anche di visiere, di guanti o gel igienizzanti, ecc.).

7. Regolamentazione della puntualità in relazione all'orario di iscrizione/inizio dei tornei
La questione della regolamentazione della puntualità in relazione all'orario di iscrizione ai tornei viene respinta perchè già discussa nel corso dell'assemblea del 2011. Non essendo intervenuto nulla di nuovo si ribadisce quanto già deliberato, dal verbale del 16/9/2011: "È stato infine deciso di ribadire e di far rispettare con maggior rigore l'orario di inizio dei tornei: le iscrizioni dovranno tassativamente terminare entro le ore 21.15, con possibilità di avvertire telefonicamente in caso di ritardo, il quale però non dovrà pregiudicare l'inizio dei tornei alla ore 21.30" e garantendo al contempo all'organizzatore del torneo quella discrezionalità che gli consente di gestire al meglio il torneo stesso.

8. Varie ed eventuali
In attesa del ritorno ai "tavoli da gioco", si ricorda ai soci che è possibile anche incontrarsi online sul portale it.boardgamearena.com dove sono già stati organizzati alcuni tornei.

Alle ore 22.50, non essendovi null'altro da discutere, l'Assemblea viene dichiarata conclusa.

Genova, 18 settembre 2020.

Il Segretario
(Stefano Iacono)
Il Presidente
(Paolo Bianchi)